Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

APERTO TUTTI I GIORNI DALLE 9.00 ALLE 20.00 POSSONO ESSERCI EVENTUALI LIMITAZIONI RISPETTO ALLE NORMATIVE VIGENTI,
PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTARE L’INFOPOINT AL NUMERO 045/60.81.815.
POSSONO ESSERCI EVENTUALI LIMITAZIONI RISPETTO ALLE NORMATIVE VIGENTI, PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTARE L’INFOPOINT AL NUMERO 045/60.81.815.

/ BLOG /

VIVI VERONA

Il blog pensato per darvi suggerimenti e itinerari per vivere al meglio Verona e la sua provincia.
Buon divertimento!

19-02-2018
ENOGASTRONOMIA
Castagnole o favette di Verona
Nel periodo di carnevale i dolci proprio non mancano, tra i più famosi ci sono le castagnole (o favette). Queste tenere tentazioni hanno mille declinazioni e varianti, noi ve le proponiamo come le facciamo a Verona.
Ingredienti:
400 g di farina 00
100 g di zucchero
2 uova medie
2 cucchiai di grappa
40 g di burro a temperatura ambiente
Mezza bustina di lievito
1 bustina di vanillina
Scorza grattuggiata di un limone
1 pizzico di sale
Olio per friggere
Zucchero per guarnire
In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero, la vanillina, le uova, la grappa, il burro spezzettato a temperatura ambiente, la scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Dividete l’impasto, formate dei biscetti e tagliateli in tanti piccoli pezzi e formate delle palline della grandezza di una noce. Friggete le castagnole in abbondante olio bollente. Quando saranno dorate prelevatele e mettetele su di un vassoio rivestito con carta assorbente. Appena si saranno raffreddate cospargetele con zucchero a velo o semolato.
 
Immagine da VeronaSera.it